25
Lun, Mar
56 New Articles

Una grande folla di nichelinesi ha partecipato alla veglia di preghiera e ai funerali di don Francesco Smeriglio, 96 anni, parroco emerito di Maria Regina Mundi. Era stato alla guida della parrocchia della Crociera dal 1961, cioè dalla fondazione, fino al 1999.
Leggi tutto...

“Trent’anni da Chernobyl - Dieci anni insieme”. E’ il titolo della tre giorni organizzata dall’Associazione San Matteo Onlus di Nichelino e dall’Associazione Mondo in Cammino di Carmagnola, patrocinata dalla Città di Nichelino.

L’evento inoltre potrà contare sulla collaborazione dell’Associazione Il giardino di Titta di Nichelino, sul partenariato della Rete dei Comuni Solidali Recosol e della rete Chernobyl Presente.  

Le due Associazioni Mondo in Cammino e San Matteo hanno già collaborato diverse volte anteponendo sempre il fine comune all’appartenenza associativa o alla singola visibilità.

L’evento unisce tre momenti importanti tra il decennale dell’Associazione Mondo in Cammino nel 2015, il decennale nel 2016 della Associazione San Matteo ed il trentesimo anniversario dell’incidente nucleare di Chernobyl. Ancora oggi ci ricordiamo del divieto anche qui da noi di mangiare verdure, insalate nei giorni immediatamente successivi alla scoperta dell’esplosione del reattore numero 4 della centrale di Chernobyl.

Ovviamente la maggior ricaduta radioattiva è avvenuta nei territori di Bielorussia, Ucraina e Russia.

Per questo motivo l’Associazione San Matteo da 10 anni organizza l’ospitalità’ di bambini bielorussi che trascorrono un mese terapeutico e di vacanza qui a Nichelino, dove possono nutrirsi di cibo non contaminato, riuscendo quindi a smaltire circa il 60% della radioattività incorporata.

La tre giorni si aprirà venerdì 11 marzo alle ore 17 con una mostra fotografica e alle ore 21 con la presentazione del libro di Patrizia Fortunati “Marmellata di prugne” che racconta l’esperienza dell’accoglienza di un bambino in una famiglia italiana e del libro “Il naso lungo di Chernobyl” di Massimo Bonfatti che invece parla delle bugie e delle troppe notizie distorte circa l’incidente e le sue conseguenze.

Sabato 12 marzo nel pomeriggio a partire dalle ore 15 Convegno “Chernobyl AC/DC” avanti e dopo Chernobyl. Avremo l’onore di ospitare tra i relatori il Prof. Yuri Bandazhevsky, scienziato bielorusso attualmente in esilio per avere denunciato la gravità della contaminazione nel suo paese e per le conseguenze sulla salute delle persone costrette a nutrirsi di alimenti contaminati.

Altri importanti ospiti invece ci parleranno di ciò che e’ successo a Fukushima in Giappone ed il filo di bugie che collega tra loro questi due eventi catastrofici.

Tutti gli incontri si terranno al Centro Sociale Nicola Grosa (Centro Anziani) di via Galimberti 3 a Nichelino.

La tre giorni si concluderà domenica 13 marzo alle ore 10 con una messa nella chiesa grande della Parrocchia SS. Trinità di Nichelino e nel  pomeriggio con un grande musical dal titolo “La bella addormentata nel chiosco” presso il teatro Superga. Sarà la prima di questo spettacolo messo in scena dalla Compagnia Icona che già in passato aveva presentato a Nichelino un altro musical molto divertente facendo registrare il tutto esaurito.

Il 2016 è un anno importante per l’Associazione San Matteo con tante iniziative culturali, di raccolta fondi, culinarie e di aggregazione. Lo scopo è ricordare le conseguenze del nucleare sulle persone, fare conoscere i nostri progetti, rilanciare il progetto di accoglienza, trovare nuovi volontari e nuove famiglie che vogliano accogliere un bambino bielorusso nel mese di luglio.   

In questi anni la nostra Associazione è riuscita a coinvolgere tante persone. A queste va il nostro speciale ringraziamento di aver condiviso con noi i progetti.

Per i prossimi 10 anni vogliamo poter dare il nostro benvenuto e il nostro grazie ancora a tante persone generose che abbiano voglia di regalare e condividere un po’ del loro tempo. Il motto della 3 giorni sarà “Solidarietà non è distribuire ciò che avanza, ma dividere ciò che si ha”.

Questo è il nostro augurio per i prossimi 10 anni che stanno iniziando.

Silvio Tomasini

Associazione San Matteo Onlus