22
Lun, Apr
99 New Articles

Team Mulè, passaggi di cintura

Altri sport
Typography

Per l’A.s.d. Team Mulè, società di Taekwondo tradizionale, si è svolta presso il centro polisportivo

di Tetti Rosa la sessione invernale degli esami per il passaggio di Kup (grado della cintura).

Gli atleti chiamati in causa sono stati giudicati dal direttore tecnico maestro Alberto Flaim (ex coach della nazionale italiana), appositamente arrivato da Trento. Il programma d’esame era composto da prove fisiche, verifica della conoscenza dei Tul (ovvero forme per il conseguimento della cintura successiva), prove di potenza con rottura di tavolette attraverso tecniche di pugno, mani e piedi, saltati e non. Al termine gli atleti si sono cimentati nel combattimento sportivo e nella self defence.

I bambini del corso Tigers (dai 3 ai 10 anni) hanno invece sostenuto un esame sotto forma di saggio, coordinandosi attraverso un percorso ad ostacoli che ha messo alla prova le loro capacità motorie. Anche loro si sono cimentati con tecniche di rottura,  ma con tavolette di polistirolo. Abituare i bambini a fare attività fisica e a stare insieme per qualche ora senza giochi elettronici, rispettando le regole. Sono questi gli obiettivi che il Team si pone nella pratica del Taekwondo tra i giovanissimi. “Credo fortemente in questo sport che punta, anzitutto, alla riscoperta della propria dimensione interiore – dice Alfredo Mulè, direttore sportivo – Questo valore purtroppo sta andando a scemare, ma io cerco di portarlo avanti lo stesso”.