25
Sab, Set
78 New Articles

L'appello di Nosiglia per aiutare i profughi

Dai gruppi
F
Typography

“Vi chiedo un ulteriore sforzo per mettere a disposizione di questi fratelli qualche opportunità di accoglienza abitativa e di primo accompagnamento ai bisogni personali”. È l’appello che mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino, rivolge per aiutare i profughi afghani che stano arrivando in questi giorni.

“Comunità parrocchiali – singolarmente o congiuntamente nell’ambito delle Unità Pastorali – comunità e fraternità religiose, gruppi di famiglie o gruppi di impegno religioso valutino come sia loro possibile accogliere una o più persone tra questi nuovi ospiti, in locali comunitari o privati; attraverso il sostegno delle Caritas Parrocchiali e dei gruppi di volontariato provino ad ipotizzare una strategia operativa locale per ben gestire questo segno di prossimità e per animare adeguatamente tutta la comunità e il territorio; comunichino la disponibilità all’Ufficio di Pastorale dei Migranti della nostra diocesi che potrà, così, indirizzare e coordinare in base alle necessità che verranno segnalate (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. 011.2462092/011.2462443)”