25
Sab, Set
78 New Articles

Dalla Fiducia il ricordo di Benito Marangon

Dai gruppi
F
Typography

E’ trascorso qualche mese da quando un carissimo amico della nostra parrocchia  ha raggiunto il Cielo.

Benito Marangon è tornato al Padre, dopo un lungo periodo di prova e di paziente speranza e soprattutto do o una vita interamente dedicata alla famiglia e alla comunità parrocchiale, che ha sempre servito con dedizione e impegno.

Io personalmente l’ho conosciuto e ho potuto godere della sua preziosa vicinanza e discreta collaborazione e amicizia, fin da quando, nell’ormai lontano 1991, venni inviato qui alla Fiducia come seminarista e diacono per poi tornare come parroco, dopo l’indimenticabile e carissimo don Domenico Cavaglià, oltre vent’anni fa.

Non c’era giorno che Benito non fosse presente per un servizio, un incontro di catechesi, una telefonata, per contattare qualche famiglia che invitava a partecipare ai diversi momenti di formazione. Preparava e organizzava questi suoi impegni, con una cura e una dedizione veramente eccezionali, fino a pochi mesi prima di lasciarci.

E’ stato inoltre promotore e animatore di una bella esperienza di fede nel movimento dei Coursillos di Cristianità organizzando, con altri amici del gruppo di Nichelino, decine e decine di incontri, ma anche esercizi spirituali e ritiri per giovani e adolescenti delle nostre parrocchie.

Volontario dell’ufficio parrocchiale, animatore dei genitori che chiedono il Battesimo per i loro figli e di quelli iscritti al catechismo, ogni mese coordinava il gruppo di coloro che distribuiscono Nichelino Comunità alle famiglie del territorio, preoccupandosi che a tutti fosse offerta la possibilità di conoscere e partecipare ai diversi appuntamenti e alle celebrazioni  proposte in parrocchia.

Tutta la sua vita  è stata una risposta alla Parola di Dio che ha accolto, approfondito e testimoniato. Come il terreno buono della nota parabola evangelica, il seme della Parola, da lui custodito e di cui si è sempre nutrito, è sbocciato producendo molto frutto nel cuore di tutti coloro che hanno accolto i suoi consigli e che con lui confidano nella misericordia  del Signore.

Ora dal paradiso veglia sulla sua sposa Giovanna che ha sempre onorato, con la dedizione di cui è capace solo chi ama con rispetto e intelligenza, sui suoi figli Fabio ed Enrico che, con le loro mogli e i suoi bravi nipoti, Stefano, Noemi, Greta e Micol, sono riconoscenti al Signore per quanto da lui hanno ricevuto e imparato.

Carissimo Benito, continua a vegliare anche su tutti noi, sulla tua amata comunità della Madonna della Fiducia che, anche grazie al tuo prezioso contributo ed esempio, ha imparato a riconoscere il Cristo in ogni uomo.

Don Gian Franco Sivera

Parroco Madonna della Fiducia e San Damiano