29
Mer, Mag
125 New Articles

Per il Piemonte è il momento del ciclismo.

Iniziative
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 Sabato 4 maggio il Giro d’Italia parte dalla Venaria Reale per la prima tappa (143 km.) con un tracciato interamente nella Città metropolitana di Torino:

Borgaro, Mappano, Leinì, Chivasso per poi salire in collina e raggiungere Superga in occasione del 75° anniversario della tragedia del Grande Torino. Il percorso della tappa si concluderà con un circuito collinare attraverso il Colle della Maddalena, Revigliasco, Moncalieri e San Vito con arrivo sul Lungo Po.  Anche le tre tappe successive toccheranno il Piemonte: San Francesco al Campo/Oropa, Novara/Fossano, da Acqui Terme il Giro lascerà il territorio piemontese, da Calizzano scenderà a Savona con arrivo ad Andora.

Il 1° luglio la terza tappa del Tour de France (che quest’anno partirà in Italia da Firenze) arriverà a Torino al Palasport Inalpi Arena passando nel tratto finale a Stupinigi Nichelino. La carovana del Tour toccherà la Palazzina di Caccia proveniente da Carmagnola, Carignano, Piobesi e Vinovo. Il giorno dopo la Grande Boucle ripartirà da Pinerolo per rientrare in Francia attraverso i passi alpini che hanno fatto la storia del ciclismo.

Intanto per il 2025 si profila la storica partenza della Vuelta (il giro di Spagna) proprio dal Piemonte.