29
Mer, Mag
125 New Articles

Avanti Tribùla!

Altri sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Non si fermano mai, padroni di strade e sentieri di provincia e dintorni: il team dei I Tribùla è formato da una cinquantina di appassionati

e si contraddistingue per la voglia di pedalare insieme, ridere e fare della convivialità uno dei pilastri fondanti del sodalizio. La quota rosa è rappresentata dalla “mitica” Gabriella, unica donna di un gruppo che raccoglie diverse generazioni. Sempre guidati dal guru Marco “Marcone” Godano che fin dall’inizio ha dato un’impronta non competitiva alle gite e pedalate degli amanti delle due ruote. Negli ultimi anni il gruppo è cresciuto e molti di loro sono passati alla e-bike ,ma qualche temerario resiste con la mountain-bike tradizionale.

“Solitamente facciamo un’uscita settimanale tendenzialmente il sabato pomeriggio - dice Valter Polegato, uno dei pedalatori a trazione integrale umana - Partendo da Nichelino le mete abituali sono il Colle della Maddalena e dintorni, il Monte Moncuni e la collina morenica (tra Rivoli, Reano, Villarbasse e i laghi di Avigliana), i monti San Giorgio e Pietroborga a Piossasco. Lo scorso anno abbiamo fatto varie uscite fuori da Nichelino ad esempio in Val Troncea e sulla Via del Sale; importanti per noi sono state le partecipazioni alla Pellegrina e alla pedalata dei Babbi Natale terminata sotto l’ospedale Regina Margherita”.

E così, nel rispetto della filosofia del gruppo, la primavera de I Tribùla si è aperta con la partecipazione alla manifestazione cicloturistica “La Corona di Delizie”, un anello di oltre 90 km di ciclopiste, ciclostrade e strade rurali che collegano le Residenze Reali e i Parchi metropolitani toccando i più bei paesaggi fluviali, agricoli e storici intorno a Torino.

GF