14
Gio, Nov
66 New Articles

ASD Mundi Crociera

Calcio
Typography

Un tardo pomeriggio di autunno in un campetto in terra battuta tanti bambini e ragazzi, con genitori e nonni ad osservare,

in un clima di serenità ed allegria, all’ombra del campanile. Sì, siamo all’oratorio, in un oratorio pieno di vita, animato da calciatori e calciatrici che corrono e seguono le indicazioni degli allenatori, tutti volontari e giovani tranne uno con i capelli bianchi che cura i bambini più piccoli, quelli dei Primi Calci. E’ Antonio Sparascio che, con un gruppo di amici di Regina Mundi, ha tirato su in un paio di anni una bella scuola calcio, l’ASD Mundi Crociera.

Sparascio è una vecchia conoscenza del calcio nichelinese: è stato uno dei fondatori del Gruppo Sportivo Don Bosco. Da lui, sono passati centinaia di bambini che hanno appreso i rudimenti del football.

Così, terminata l’avventura con il Don Bosco, Sparascio ha bussato alla porta di don Mario Aversano,  nuovo parroco di Regina Mundi che così ricorda: “Ero arrivato da due giorni in parrocchia e arriva questo signore, che non sapevo chi fosse, che mi dice che vuole fondare una scuola calcio in parrocchia. Fui sorpreso e sinceramente non sapevo cosa rispondere”.  Da lì a poco però il progetto prende forma e nel 2017 nasce la scuola calcio: “Avevo notato che c’era uno spazio libero nell’oratorio dei miei nipoti – spiega Sparascio - e con l’aiuto di tanti volontari siamo riusciti in questa piccola impresa che mantiene le sue radici nell’oratorio di Regina Mundi, ma si propone a tutti, al di là dei confini della parrocchia”.

Il primo anno subito un boom di iscritti, quasi 100, un numero inaspettato a conferma che “...in una città come Nichelino – prosegue don Mario - dove esiste una tradizione e una passione educativa attraverso lo sport è bastato soffiare un poco sulle braci per riaccendere la fiamma e far arrivare bambini e famiglie. Queste poi stanno apprezzando lo stile che abbiamo voluto dare alla scuola calcio: qui cerchiamo di operare con leggerezza perché, pur nell’impegno e nella serietà nello svolgere l’attività sportiva, deve essere innanzitutto una scuola di vita. D’altro canto, ripartire con la scuola calcio si è dimostrato un volano per le altre attività dell’oratorio, dalla scuola compiti fino al catechismo”.

Quest’anno sono una sessantina gli iscritti alla scuola calcio: “Un bel numero - conclude Antonio Sparascio - tenuto conto dei limiti che abbiamo a livello di impianto e soprattutto di volontari: ci mancano allenatori e principalmente per questo motivo abbiamo difficoltà ad accogliere i ragazzi. Comunque per questa stagione sportiva abbiamo iscritto 4 squadre ai tornei CSI: Primi calci e 2 formazioni Esordienti che giocheranno le partite in casa sul campo dell’oratorio, mentre gli Allievi giocheranno sul terreno della Sangonese Boschetto in via Cacciatori”.

Nel frattempo cominciano ad arrivare le prime soddisfazioni sportive: due della ragazzine che calcavano il campetto dell’oratorio sono state richieste indovinate da chi? Facile, una si è già accasata al Torino e un’altra è in prova alla Juventus. Insomma, se vogliamo credere ai segni, si prospetta un futuro più che “roseo” per gli amici della “Mundi Crociera”.

Giampaolo Flori

L’ORGANIGRAMMA

Presidente: Walter Ceron – Vice Presidente :Stefano Colombino – Direttore Tecnico : Antonio Sparascio – Segretario: Paolo Bornengo – Responsabili Impianto: Gianni Casetta e Salvatore Mancuso – Consiglieri: Luca Carnio e Andrea Malvezzi – Comunicazione: Francesca Fassi – Assistente Spirituale: don Mario Aversano.