14
Gio, Nov
66 New Articles

Chi brucia plastica a Nichelino?

Lettere
Typography

Scrivo questa lettera al giornale dopo l'ennesimo episodio di inquinamento dell'aria in zona Oltrestazione.

Da anni, periodicamente, di sera qualcuno brucia plastica per ore. L'ultimo episodio è avvenuto il 4 settembre; dalle ore 20 fino alle 3 di notte l'aria acre e satura di particelle inquinanti avvolgeva il quartiere nella zona tra  via Gozzano, via Torino e limitrofe.

Alle ore 23 di quella sera, dopo essere rimasti chiusi in casa, pareva che l'odore diminuisse, ma all'una ci siamo svegliati per la tosse e il mal di testa: la casa era satura di aria irrespirabile. Abbiamo deciso di uscire per individuare da che parte arrivasse quell'odore pestilenziale, ma è stato impossibile capirlo con certezza.

Negli anni abbiamo più volte denunciato questi episodi ai carabinieri, ai vigili urbani e in Comune, il tutto senza alcun esito. Immagino non sia facile individuarne l'origine, ma comunque la prossima volta mi rivolgerò direttamente al Pronto Soccorso, così avrò una denuncia certificata della nausea, dell' emicrania e dell'irritazione alle vie respiratorie che ciò mi provoca. Forse è l'unico modo perché chi ha la competenza della salute pubblica prenda provvedimenti.

Il mio augurio è che chi abita in questo quartiere segnali al Comune questi episodi  ogni qualvolta si ripetano.

Ringrazio la redazione per lo spazio concessomi e mi unisco a tutti coloro che scrivendo alla rubrica "lettere al giornale" cercano con il loro contributo di migliorare la qualità della vita della nostra città nel rispetto delle regole e dell'ambiente.

Lettera firmata