17
Mar, Set
53 New Articles

Con gli amici maltesi nel ricordo di don Joshua

Appuntamenti
Typography

Dieci lunghi anni sono passati dalla scomparsa di don Joshua Muscat. Il giovane vice-parroco di SS.Trinità terminò la sua vita terrena il 31 agosto 2009, appena ventisettenne,

stroncato da un male incurabile che in poco tempo e tra infiniti dolori lo portò via dalla sua famiglia e dalla comunità nichelinese che aveva cominciato ad apprezzarlo e ad amarlo, per la sua dolcezza e solarità.

Quel giovane prete che tutti chiamavano"don Giosuè" era arrivato a Nichelino per sostituire il parroco don Joe Galea. Una staffetta che poi si rivelò tragica tra i due sacerdoti maltesi, entrambi originari dell'isola di Gozo. Don Giosuè era molto amato, quasi coccolato ed accompagnato un po' da tutti i fedeli della parrocchia e del Gruppo Sportivo Don Bosco, la "creatura" di don Galea che il giovane prete cercava di portare avanti dopo la dipartita del suo fondatore.

Così non stupisce che un folto gruppo di nichelinesi tra fine agosto ed i primi giorni di settembre abbia voluto ritornare a Nadur, il paese natale di don Muscat, per ricordare e pregare proprio nei giorni che ricordano la scomparsa del giovane sacerdote e stringersi così attorno alla sua famiglia (nella foto la cerimonia al cimitero di Nadur). Anche nel ricordo del papà Carmelo, che l'inverno scorso ha raggiunto il figlio in Cielo, che tante volte in questi anni si era fatto carico dell'accoglienza dei nichelinesi che arrivavano a Malta. Questo a testimonianza di un legame che, se possibile, si è rafforzato nel tempo tra solidi rapporti di amicizia e contatti frequenti, per qualcuno quasi quotidiani, tra Gozo e Nichelino.

Proprio per questo anche a Nichelino si ricorderà don Giosuè in due giornate intense alle quali parteciperanno tanti amici che da Malta arriveranno in città per commemorare il 10° anniversario. Il programma prevede sabato 14 settembre alle ore 18.30 il ritrovo in piazza della Libertà davanti alla chiesa grande presso la statua di Don Bosco per il benvenuto agli amici Maltesi da parte del Parroco e dell’Amministrazione Comunale. Seguirà alle ore 19.15 la benedizione del campo dell'oratorio della parrocchia SS. Trinità che è stato dedicato a don Joshua Muscat (interverrà la Banda Musicale Giacomo Puccini). Per l’occasione lo storico campetto, sul quale generazioni di nichelinesi hanno dato i primi calci al pallone, è stato sistemato e rimesso a nuovo grazie al lavoro di volontari e al generoso contributo di diversi sponsor.

Domenica 15 Settembre alle ore 11.30 nella chiesa grande della Santissima Trinità sarà celebrata la S. Messa in suffragio di don Joshua. Alle ore 13 si svolgerà il pranzo conviviale con gli amici maltesti nel salone S. Vincenzo de’Paoli in viale Kennedy (prenotazione entro giovedì 12 settembre presso l’ufficio parrocchiale di via Stupinigi 16).