07
Gio, Lug
104 New Articles

La consacrazione a Maria di Russia e Ucraina

Dai gruppi
F
Typography

Il nichelinese don Andrea Barbero, sacerdote della Fraternità di San Carlo Borromeo è stato per molti anni missionario a Praga.

Conoscitore dell’Europa dell’Est, ora è a Roma con l’incarico di padre spirituale di uno dei seminari della Fraternità di San Carlo.

Così don Andrea ha commentato in un' intervista al giornale UCRR la decisione di Papa Francesco di consacrare l’Ucraina e la Russia alla Madonna: “La giornata è storica, la consacrazione non è solo un atto di devozione, ma un giudizio sulla storia, il Papa invita tutti a guardare al Cielo perché la pace non è solo questione di uomini. È un aiuto all’umanità a capire che per promuovere la pace si inizia rimuovendo il peccato, è la cosa più concreta che noi cristiani possiamo fare: invitare l’umanità a guardare al Cielo perché i cuori si sciolgano. Non basta la diplomazia, serve Dio, serve Maria come madre di tutti”.