01
Dom, Ago
98 New Articles

Nichelino ricorda don Antonio Pettiti

Dai gruppi
F
Typography
Don Antonio Pettiti si è spento il 30 novembre all’età di 90 anni a Cavallerleone. Era stato ordinato sacerdote nel 1954 ed era stato per vent'anni viceparroco nella parrocchia SS. Trinità di Nichelino
ai tempi della grande crescita di popolazione per l’immigrazione dal sud, negli anni ’60 e ’70. Persona di rara bontà e pazienza, qui ancora molti ricordano con affetto don Antonio per essere stati da lui battezzati o sposati.

Nel 1978 era stato nominato parroco a Cavallerleone, un paese agricolo in provincia di Cuneo ma sotto la diocesi di Torino. Là è stato parroco per quasi quarant’anni, ben oltre l’età canonica della pensione. Problemi di salute lo costrinsero negli ultimi tempi su una carrozzella, perché non riusciva più a camminare. Amatissimo dalla gente, il Comune di Cavallerleone due anni fa, al termine del suo incarico pastorale, gli aveva conferito la cittadinanza onoraria per il suo impegno a favore del paese. Con l’arrivo del nuovo parroco don Antonio aveva continuato ad abitare nella casa parrocchiale come “emerito”. E’ stato sepolto a Piobesi Torinese il paese in cui era nato e a cui fu sempre molto legato.