02
Ven, Giu
123 New Articles

Ricordi di un 92enne

Grani di sale
F
Typography
C’è di nuovo la guerra in Europa, come quando ero ragazzo…
Il 4 giugno 1944 avevo 14 anni e da piazza Bengasi, dove abitavo, ero salito alla chiesa parrocchiale di Lingotto in via Passo Buole per la S. Messa che si celebrava alle 9,15. La celebrò don Fiorello Bellora: sarebbe stata la sua ultima Messa, perché il bombardamento aereo di quel dì distrusse il Lingotto, la chiesa (nella foto dell’archivio dei Vigili del Fuoco si vedono le macerie) ed uccise tra gli altri anche quello splendido sacerdote che, a dire il vero, era un po' troppo temerario. Qualche volta durante le incursioni lui saliva sul campanile per rendersi conto della situazione.
Era una domenica assolata, quell’evento lo ricordo come fosse cosa di ieri mattina. Proprio al ritorno dalla Messa mi trovavo sul ponte della ferrovia dell’odierno corso Traiano, quando suonò l’allarme aereo. Corsi verso il rifugio più vicino e qui mi tuffai, mentre le bombe, sganciate a tappeto, spianavano Barriera Nizza. Quel bombardamento fu un’ecatombe con centinaia di morti. A Lingotto il 70% delle abitazioni fu distrutto.
Ecco che cos’è la guerra, cari amici. Che Dio ce ne scampi! Ma purtroppo l’uomo ha la memoria corta.
P&N