17
Ven, Gen
66 New Articles

Sotto il segno del Pesce

Grani di sale
Typography
Che il pesce sia tornato di moda mi fa molto piacere. E’ un ottimo alimento il pesce.
Fa bene alla salute fisica, ma non solo. Per i cristiani dei primi tre secoli il pesce simboleggiava la fede. Questo anche perché, fino all’Editto di Costantino, le chiese, come edifici, non erano ancora costruite per cui era il Pesce che indicava la Fede cristiana…
Perché proprio il pesce? Perché, sotto persecuzione, era facile dichiararsi della stessa fede in Gesù tracciando sulla polvere, con un bastoncino, un arco e poi attendere il passaggio di un altro fratello che lo completasse. Così il pesce era disegnato sulla terra e la presenza cristiana si diffondeva.
Ma come mai fede e pesce divennero denominatori comuni?
Dovete sapere che nella lingua greca (che a quel tempo era diffusa nell’Europa occidentale, nell’Africa mediterranea e nell’Asia minore) il sostantivo “pesce” serbava in sé tutte le notizie della rivelazione cristiana. Infatti in greco la parola PESCE si scrive ΙΧΘΥΣ (Ichthùs, in caratteri latini) che è l’acrostico di “Iēsous Christos Theou Uiόs Sōtēr”, cioè Gesù Cristo, Figlio di Dio, Salvatore.
Nell’arena politica di queste settimane si sono radunate piazze stracolme con il Pesce al posto d’onore. La Sardina ne ha guadagnato il primato. Sembra essere, questo popolo delle Sardine, una Gens educata che pretende la promozione del bene comune con i Poveri e l’ecologia come scelta preferenziale. Se le cose procederanno così, vorrà dire che celebreremo un Natale buono e santo. Non vi pare?
P&N