01
Dom, Ago
98 New Articles

Luoghi della Fede - La linea di San Michele

Società e cultura
F
Typography
Secondo una suggestiva leggenda una linea retta immaginaria unisce antichi luoghi legati al culto dell’Arcangelo Michele.
Starebbe a simboleggiare il colpo di spada che l’angelo inflisse a Satana ricacciandolo nelle tenebre. Per giunta questa retta immaginaria sarebbe allineata con il punto in cui tramonta il sole nel giorno del solstizio d’estate.

Quasi come il gioco enigmistico “collegate i puntini”… comunque la coincidenza è curiosa.

Skelling Micheal
Il primo punto si trova in uno sperduto isolotto vicino alle coste dell’Irlanda, Skellig Michael (la roccia di Michele), dove l’Arcangelo sarebbe apparso a San Patrizio e dove venne costruito un monastero.

Saint Micheal’s Mount
Per due punti passa una linea retta… e il secondo si trova un po’ più a sud su un altro isolotto, in Cornovaglia: St. Michael’s Mount, anche qui c’è un santuario dedicato al nostro arcangelo che sarebbe apparso a un gruppo di pescatori.

Mont Saint Michel
La linea attraversa quindi la Manica e la ritroviamo in Normandia sulla famosa isola di Mont Saint-Michel che durante la bassa marea è collegata alla terraferma. Secondo la tradizione nel 709 l’arcangelo apparve ad Aubert, vescovo di Avranches, chiedendogli di costruire una chiesa su quella roccia battuta dalle maree.

Sacra di San Michele
Scendiamo mille chilometri e arriviamo in Piemonte in Val di Susa, non distante da noi. Ecco la maestosa Sacra di San Michele, arditamente costruita a picco su una rupe. Storia analoga a quella di Francia: l’Arcangelo Michele appare a un sant’uomo e gli chiede di costruire una chiesa proprio in quel punto.

Santuario di San Michele Arcangelo
Esattamente mille chilometri più a sud e in Puglia, sul promontorio del Gargano, troviamo un altro antichissimo santuario dedicato a San Michele Arcangelo (risale addirittura all’anno 490). La chiesa è stata ricavata in una grande caverna.

Monastero di Symi
La linea immaginaria attraversa poi l’isola greca di Symi, dove è venerata una grande effigie dell’Arcangelo Michele alta tre metri.

Monastero del Carmelo
Qualcuno colloca il punto di arrivo della “linea di Michele” ad Haifa in Israele, dove c’è il Monte Carmelo, antichissimo luogo di culto, ripetutamente citato nella Bibbia: terra di preghiera, santi e profeti.