17
Mer, Apr
98 New Articles

Il mercato immobiliare è fermo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Secondo i dati di immobiliare.it, uno dei principali portali di annunci immobiliari, a Nichelino ci sono 544 case in vendita.

Per lo più si tratta di appartamenti (462), il resto è costituito da case indipendenti. Tra gli edifici in vendita risultano anche la palazzina di piazza Camandona con il murales di Giulio Rosk che raffigura una bambina migrante e la casa a due piani in via Torino/piazza Sion Segre Amar con il celebre murales dedicato a Piero Angela.  I prezzi richiesti sono rispettivamente di 850.000 euro e di 359.000 euro.

Tra gli annunci a Nichelino ci sono poi 27 immobili derivanti da aste giudiziarie, una trentina di magazzini e capannoni (alcuni di notevoli dimensioni) e una decina di terreni. Tra questi ultimi spiccano per superficie e valore (1.600.000 euro) un appezzamento di 10.000 metri quadrati all’interno del complesso ex Liri e un’area in via Vernea a destinazione industriale di 45.000 m² per la quale però non è indicato il prezzo richiesto.

Nei giorni scorsi Fiaip Piemonte (la federazione degli agenti immobiliari) ha fornito i dati statistici delle compravendite immobiliari relative al 2023. Il mercato ha registrato una riduzione dei volumi (-10,6% su base regionale) rispetto all’anno precedente e un aumento dei prezzi.

"Il rallentamento del mercato immobiliare aveva già iniziato a presentarsi con la fine del 2022 e si è fatto progressivamente più significativo nel 2023 – ha dichiarato il presidente di Fiaip Piemonte, Marco Pusceddu - L'erosione del potere di acquisto e l'aumento dei tassi di interesse hanno penalizzato il comparto: c'è stata più difficoltà ad accedere al credito e l'inflazione ha determinato maggiore prudenza, incertezza economica e minore disponibilità di spesa. La diminuzione delle compravendite si è accompagnata alla frenata dei mutui che, a livello nazionale, ha sfiorato il -30%. Una difficoltà che si è tradotta anche nello spostamento di parte della domanda verso il mercato della locazione con un conseguente aumento dei canoni di affitto.

I prezzi delle case hanno visto invece un generalizzato aumento dei prezzi medi al metro quadro, che varia da città a città e da zona a zona, ma che oscilla tra il 2% e il 3%".

Le previsioni vedono un 2024 stazionario, in linea con i volumi del 2023.  

A inizio 2024, stando all’analisi dell’intelligenza artificiale di Copilot , a Nichelino per gli immobili in vendita venivano richiesti in media 1.487 € al metro quadro, con una diminuzione del 0,73% rispetto all’anno precedente. Per gli immobili in affitto la richiesta media era di 8,11 € al mese per metro quadro con un aumento del 9,74% rispetto all’anno precedente.

A.V.