15
Sab, Ago
20 New Articles

Scuola San Matteo, rinnovato il Cda

Cronaca
F
Typography

L'Assemblea dei Soci ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione della Scuola d’Infanzia San Matteo per il quinquennio 2020/2024.

 

In base all’ autonomia dell’ex-IPAB, che da oltre 150 anni accoglie e istruisce i bambini nichelinesi, nell’organo gestionale vengono rappresentati i Soci dell’Associazione con 3 consiglieri, il Comune di Nichelino con 1 consigliere, la Parrocchia SS. Trinità con il Parroco e 1 consigliere, cooptato per la Presidenza; infine 1 consigliere rappresenta i genitori dei bambini frequentanti

I Soci eleggono anche i componenti del Consiglio dei Sindaci, che ha compiti di controllo contabile e di verifica del bilancio.

Sono risultati eletti i consiglieri Dino Crivellari, Silvia Valerio e Barbara Molfetta ed i sindaci Alberto Rencurosi, Tiziana Gianti e Paolo Zangrandi.

Nel corso dell’assise è stato presentato Silvano Papalia, eletto dall’Assemblea dei genitori quale loro rappresentante, che rimarrà in carica sino a che la figlia frequenterà la Scuola materna.

Inoltre il Presidente Chiara Barberis ha colto l’occasione per dare testimonianza dell’entusiasmo che pervade l’attività di quanti, volontari e dipendenti, operano all’interno della scuola nonostante le difficoltà riscontrate nei lavori per mantenere adeguata la struttura scolastica in adempimento alle leggi vigenti in materia.

I risultati dei sei anni trascorsi (il consiglio ha operato in proroga per un anno) sono stati giudicati positivi. Il controllo continuo dell’attività e la gestione oculata delle risorse finanziarie hanno permesso di realizzare nel precedente mandato la posa del manto di erba sintetica nel parco giochi, la realizzazione e la messa in funzione dell’impianto fotovoltaico, il completo rifacimento della cucina e dei locali di servizio, la realizzazione degli uffici della Presidenza e della segreteria, la sostituzione totale dei serramenti dell’intero edificio rendendoli tutti motorizzati.

In questo ultimo anno si è provveduto alla realizzazione della Sezione Primavera e alla ristrutturazione delle aule e dei servizi del piano terra con la creazione della settima sezione. Tutto questo è stato realizzato senza ricorrere a finanziamenti di terzi e mantenendo inalterata la retta di frequenza.

I risultati ottenuti in termini di ammodernamento della struttura scolastica e di riorganizzazione interna hanno permesso sino ad ora di mantenere la piena occupazione dei posti disponibili, elemento indispensabile per assicurare il necessario equilibrio finanziario nella gestione, garantendo anche il posto di lavoro al personale dipendente. A questo proposito ricordiamo che per facilitare la frequenza alle scuole paritarie del territorio è stata rinnovata la convenzione con il Comune di Nichelino con cui vengono fissati contributi a favore delle famiglie con reddito ISEE sino a € 18.000,00. Inoltre la Legge finanziaria 2020 prevede la detraibilità delle rette di frequenza se pagate con mezzi che garantiscano la tracciabilità dell’operazione.

Per quanto concerne la sezione Primavera è prevista la possibilità di richiedere all’INPS il bonus asilo nido, che per l’anno corrente va da un massimo di € 3.000 sino a € 1.500 in base alla fascia di reddito.

Sicuramente non mancheranno difficoltà e problemi, ma gli amministratori li affronteranno con la consapevolezza di voler mantenere la più antica istituzione scolastica di Nichelino al livello di eccellenza raggiunto.

Gian Carlo Bignone
Segretario del Consiglio di Amministrazione
Scuola Materna San Matteo di Nichelino