19
Mer, Giu
51 New Articles

Scacchi sempre sulla breccia

Cronaca
Typography

Al circolo scacchistico di Nichelino è in corso il Torneo di Natale che termina il 21 dicembre e che chiude un autunno

avvincente per gli appassionati della scacchiera. Qui a catalizzare l’attenzione non è stata solo la sfida tra Caruana e Carlsen per il titolo di campione del mondo, ma anche un’intensa attività locale. A cominciare dal Festival Scacchi di Nichelino che anche quest’anno ha riscosso l’interesse di parecchi campioni stranieri. Sul gradino più alto del podio è salito il gran maestro russo Igor Naumkin, seguito da Andjelko Dragojlovic e dall’italiano Marco Angelini. Nell’Open B ha vinto Francesco Malano, mentre in vetta all’Open C è arrivato il nichelinese Francesco Malano. Oltre alla presenza di giocatori di caratura internazionale, un’altra nota positiva del Festival è stata la folta partecipazione di under 18 che rappresentavano più della metà degli iscritti. Il dato conferma la vitalità dell’associazione nichelinese nel panorama scacchistico regionale.

L’impegnativo Torneo di San Matteo, che contemplava un fitto calendario di gare nell’arco di due mesi, ha visto la partecipazione di una cinquantina di giocatori. Al traguardo di metà novembre è arrivato vincitore Carlo Ferretti, davanti aTiziano Martin, Cristian Alaimo e Roberto D’Ingiullo.