21
Mer, Ott
85 New Articles

Contributi per la TARI

Cronaca
F
Typography

Entro il 22 ottobre possono richiedere il contributo previsto dal Comune gli intestatari di avviso di pagamento della TARI – Tassa rifiuti per l'anno 2020/2021 emesso dal Covar14 per l'utenza domestica, che non abbiano  presentato  domanda nel 2019.

Il contributo può essere richiesto dai residenti a Nichelino con i seguenti requisiti:

- nucleo familiare con ISEE non superiore a € 15.000,00 in corso di validità;

- nessuno dei componenti del nucleo familiare abbia la proprietà o disponibilità mediantecontratto leasing o intestatari di contratto di leasing di: autoveicoli con di potenza espressa in KW superiore a 85 e con immatricolazioneinferiore a 5 anni, eccetto il caso in cui il veicolo sia funzionale e necessario al trasporto di disabile fisico certificato; motociclette con potenza espressa in KW superiore a 15 e con immatricolazioneinferiore a 5 anni; camper con immatricolazione inferiore a 10 anni.

Il contributo spettante sarà erogato tramite emissione di carta prepagata, previa presentazione di copia dell'avvenuto pagamento delle bollette.T ale modalità sarà adottata sia per i nuovi richiedenti, sia per erogare l'integrazione del contributo ai cittadini che hanno presentato domanda nell’anno 2019 ed hanno già beneficiato dello sgravio in bolletta. 

Il contributo viene ripartito:

- in modo inversamente proporzionale al reddito e direttamente proporzionale all’importo per la Tassa Rifiuti (TARI) anno 2020 e anno 2021;

- il contributo non può essere inferiore a € 30,00 e non può superare il 90% dell’importo annuo del tributo, rimanendo comunque a carico del cittadino l’importo minimo di € 30,00. La percentuale massima del contributo potrà essere proporzionalmente ridotta in relazione alla somma disponibile a bilancio.

La domanda può essere presentata dai soli intestatari dell'utenza TARI o persona delegata per iscritto presso l'Ufficio Politiche Sociali del Centro servizi Torre in via del Pascolo 13/A - tel.011.6819533 al martedì/mercoledì/giovedì dalle ore 9 alle ore 12,30 e dalle 14 alle 15,30. Alla domanda dovranno essere allegati: documento di riconoscimento in corso di validità, fotocopia attestazione ISEE in corso di validità, avvenuto pagamento della bolletta, eventuale delega alla presentazione della domanda dell'intestatario della bolletta.