29
Dom, Gen
110 New Articles

"7° Non rubare: la giusta mercede"

Da vedere
F
Typography

Fino al 31 dicembre  presso il Museo Casa Don Bosco a Torino Valdocco è allestita una mostra del pittore nichelinese Massimiliano Ungarelli con una nuova serie di quadri.

I due cicli precedenti si intitolavano “Fuga da Nazareth”, dedicato alla problematica dei migranti, e “Matteo 25 – Restiamo umani”. Il tema di questa terza rassegna “7 NON RUBARE: la giusta mercede” propone un percorso che, a partire da uno dei 10 comandamenti, punta ad evidenziare quei principi fondamentali che compongono e garantiscono la dignità della vita umana, tra i quali quello del lavoro e della possibilità di costruire un futuro. Per “giusta mercede”, riprendendo il titolo della mostra, si intende la possibilità di una realizzazione piena e gratificante della vita per sé e per gli altri nella valorizzazione dell’opera delle proprie mani. La mostra in particolare vuole sottolineare il dramma del lavoro minorile in diverse parti del mondo e le condizioni di sfruttamento in cui sono costretti ad operare tanti lavoratori. 

Anche questa mostra di Massimiliano Ungarelli nasce dalla collaborazione con l’associazione Midrash, legata all’attività missionaria dei Padri Cappuccini. Per questa esposizione, allestita a Valdocco, si è aggiunta la collaborazione con l’Animazione Missionaria dei Salesiani e Figlie di Maria Ausiliatrice del Piemonte e Valle d’Aosta e con l’Ente Regionale di Formazione Professionale CNOS-FAP,

Si può visitare la mostra negli orari di apertura del Museo Casa Don Bosco: martedì e giovedì ore 9.30 - 12.30; mercoledì e venerdì ore14.30 - 17.30; sabato e domenica ore 9.30 - 12.30  e 14.30 -17.30; lunedì chiuso.