30
Mar, Nov
92 New Articles

Life Vita di Corte e rievocazioni storiche

Da vedere
F
Typography

Il calendario delle prossime iniziative culturali presso la Palazzina di Stupinigi.


Sabato 27 novembre Ore 10.30 “Musica da Vedere”. Il risuonare dei corni nel corso della vènerie royale (caccia a cavallo con cani da seguita), in particolare, costituiva un importante aspetto del paesaggio sonoro, che viene riproposto dall'Equipaggio della Regia Venaria, formazione musicale dell'Accademia di Sant'Uberto, costituita nel 1996. Lo strumento impiegato è la trompe d'Orléans, corno circolare naturale, senza fori, tasti o pistoni, di agevole impiego anche a cavallo, per trasmettere le sequenze dell'azione venatoria nel folto della foresta. L'arte dei suonatori del corno da caccia (trompe), a cura dell'Accademia di Sant'Uberto, l’anno scorso è stata riconosciuta Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'Unesco.

Info e prenotazioni allo 011.6200634. Costo 5 € oltre al costo del biglietto di ingresso.

Domenica 28 novembre Dalle ore 10.30 fino alle 13 Grand Chasse Royale con Accademia di Sant'Uberto e Società Torinese di Caccia a Cavallo. Nel  XVII-XVIII secolo la caccia reale per antonomasia era la vènerie al cervo, pratica venatoria esercitata a cavallo con l'ausilio di muta di cani da seguita. La Reggia della Venaria Reale prima ed in seguito la Palazzina di Caccia di Stupinigi erano le residenze costruite per sostenere il complesso apparato organizzativo. Nella vènerie l'azione consisteva in una precisa sequenza di fasi, dette anche funzioni, che costituiva un vero e proprio "cerimoniale venatorio" Le diverse  situazioni che l'equipaggio di caccia avrebbe dovuto affrontare sul terreno nel corso dell'inseguimento, anche nel folto della foresta,  erano comunicate  a tutti i cavalieri per mezzo della tromba da caccia, che da allora segna il rapido evolversi dello strumento, anche in orchestra. 

“Musica da vedere”, perché le azioni rappresentate nelle tele di Vittorio Amedeo Cignaroli rivivranno attraverso le specifiche musiche che corrispondevano ai relativi segnali dell'antico cerimoniale venatorio, eseguite con i corni naturali del tipo trompe d'Orléans dell'Equipaggio della Regia Venaria, ensemble musicale dell'Accademia di Sant'Uberto (Onlus).  Con Accademia di Sant'Uberto e Società Torinese di Caccia a Cavallo.

L'evento è compreso nel costo del biglietto.

Domenica 5 dicembre

L'ultimo appuntamento dell’anno con le rievocazioni storiche alla Palazzina di Caccia.  LIFE, vita di corte, proporrà un "viaggio" nel periodo napoleonico: Stupinigi come Saint Cloud, tra le residenze più amate da Napoleone e dalla sua famiglia. Il capolavoro di Filippo Juvarra, voluto dai Savoia, diventa il luogo di svago della corte imperiale e, sebbene per un tempo brevissimo, di Paolina, irrequieta principessa Borghese, venuta a Torino con il marito principe Camillo, governatore del Piemonte.

Impalpabili sete, preziosi gioielli, la moda, lo svago, il divertimento di dame e prestanti ufficiali, che popolano per un pomeriggio il parco e la Palazzina di Caccia, portando con sé il gusto e la raffinatezza della corte imperiale.

L'evento è compreso nel costo del biglietto, non occorre prenotazione,

Per tutte le iniziative alla Palazzina di Stupinigi è necessario il green pass.