07
Gio, Lug
104 New Articles

Top trend

Altri sport
F
Typography

Pallavolo femminile: storica finale per Monza
Per la prima volta nella storia della società, la squadra femminile della Vero Volley Monza accede alla finale scudetto, battendo in semifinale la favorita Novara con una grande rimonta in gara.

Le ragazze di coach Gaspari hanno disputato una stagione eccezionale (hanno anche raggiunto i quarti di finale di Champions League) e si sono confrontate nella finale contro il Conegliano, campione in carica.  

Serie A: scudetto e salvezza, lotta fino all’ultima giornata

In molti hanno descritto questo campionato come quello del “Ciapa no”, con le prime tre che hanno continuato a scivolare in campionato contro avversarie che sembravano alla portata. In realtà, dopo la sconfitta dell’Inter contro il Bologna, sembra che la squadra più accreditata per la vittoria finale sia il Milan. I rossoneri sono riusciti più di tutti ad essere costanti nelle ultime partite, compattandosi e subendo pochissimi gol, vincendo molte partite di “corto muso” (citando l’allenatore bianconero Allegri). Se il Napoli ha perso definitivamente il treno Scudetto con la sconfitta ad Empoli, i nerazzurri di Inzaghi continuano a credere in una possibile rimonta e cercheranno comunque di vincere le restanti partite, con la speranza di qualche passo falso dei Diavoli di Pioli.

Passando dalle prime alle ultime posizioni, la lotta salvezza nelle ultime partite è diventata infuocata, grazie a quattro risultati utili consecutivi da parte della Salernitana. La squadra campana allenata da Davide Nicola sembrava destinata alla retrocessione, ma è riuscita con caparbietà, coraggio e bel gioco a risalire la classifica, conquistando 10 punti in quattro giornate e scavalcando Genoa e Venezia.  

Suzuki lascerà la MotoGP dalla prossima stagione!

Come un vero e proprio terremoto, questa notizia ha sconvolto il mondo della MotoGP e tutto il Paddock. Sembra che le ragioni di questa decisione da parte del Consiglio d’amministrazione siano basata sul deterioramento economico della società in seguito ai due anni di pandemia; tuttavia, ora in molti si chiedono cosa succederà in futuro, in primis gli ingegneri che smetteranno di lavorare all’interno del team alla fine della stagione.

Questo fulmine a ciel sereno scuote anche il mercato dei piloti, in quanto due protagonisti come Mir (campione del Mondo) e Rins dovranno cercare un sedile per la prossima stagione. Se prima Quartararo sembrava vicino alla Honda, ora c’è Mir in pole per affiancare Marc Marquez come secondo sedile, di conseguenza il Pilota francese potrebbe rinnovare con la Yamaha. In questo momento, quindi, confermando la Ducati tutti i suoi piloti, sia per il team ufficiale sia per quelli satellite, sarebbe Rins il pilota a rimanere senza sedile per la prossima stagione, in quanto ci sono più piloti che moto al momento.

Sicuramente, la perdita di una casa vincente come la Suzuki sarà un brutto colpo per il Motomondiale, rimane però la speranza che possa essere adeguatamente sostituita con una casa emergente dalle categorie minori (Moto2 e Moto3).

Carlo Ancelotti nella storia del calcio

Menzione d’onore per un allenatore che ha fatto la storia dei club di calcio. Con la vittoria di sabato 30 aprile contro l’Espanyol per 4-0, il Real Madrid allenato da “Carletto” si è laureato Campione di Spagna. L’allenatore italiano è così diventato il primo allenatore nella storia dei club a vincere nei cinque principali campionati europei (Italia con il Milan, Inghilterra con il Chelsea, Francia con il PSG, Germania con il Bayern Monaco e Spagna con il Real Madrid). Dopo aver disputato una grande carriera da giocatore, il nostro Carlo non poteva che fare la differenza anche in panchina. Tanti complimenti ed applausi per un uomo che diventerà leggenda del calcio.

Alod