26
Dom, Set
78 New Articles

Bentornata piscina!

Altri sport
F
Typography

Dopo praticamente un anno di chiusura forzata, la piscina comunale a giugno ha riaperto i battenti.

La pandemia ha bloccato le attività di centinaia di società sportive che gestiscono gli impianti nel nostro paese: un intero settore che, considerati gli alti costi di gestione delle piscine, cerca faticosamente di ripartire non nascondendo le enormi difficoltà economiche.

L’impianto di via Vittime di Chernobyl oggi può sfoggiare il suo look estivo, con ombrelloni, lettini, e campo da beach volley : “Abbiamo finalmente riaperto – dice con sollievo Piergiorgio Galea, presidente del Centro Nuoto Nichelino - con due attività principali: quello che noi chiamiamo ‘l’estivo’ che ha comportato il noleggio di tutte le attrezzature come ombrelloni e sedie a sdraio con la possibilità di utilizzare la vasca in uso esclusivo il sabato e la domenica e in uso promiscuo durante la settimana che va ad affiancarsi allo spazio per il nuoto libero. Noi abbiamo a disposizione 7 weekend buoni di lavoro tra giugno e agosto: se il tempo è clemente potrebbe esser un buon aiuto. Speriamo di poter lavorare, se no sarà un bel problema. Per la prima volta poi quest’anno abbiamo sviluppato i centri estivi interni per i bambini e con questo cerchiamo di creare uno zoccolo duro che ci permetta di avere un introito e stare in piedi. Un anno di chiusure con la riduzione degli incassi del 65% significa aver creato debiti importanti e quindi la sostenibilità della società è assolutamente da tutelare. Non abbiamo preso in considerazione aumenti dei costi per gli utenti, mantenendo le tariffe concordate lo scorso anno”.

Insomma le preoccupazioni rimangono, ma prevalgono la speranza e la voglia di andare avanti: “L’obiettivo è di tenere sempre aperto l’impianto, così a settembre non ci sarà la tradizionale interruzione di attività”.

Anche perché sono in arrivo importanti novità per la struttura: “A settembre contiamo di inaugurare la parte nuova della palestra, i lavori sono praticamente terminati. E’ stato un impegno importante per il Centro Nuoto, un investimento di quasi un milione di euro, garantito attraverso fidejussioni dal Comune. Parliamo dell’ampliamento della palestra che si affaccerà attraverso una vetrata alla piscina, nuovi spogliatoi con bagni e docce, anche per gli istruttori. Saremo una delle prime piscine che si avvarrà della domotica in un’ ottica anche di risparmio energetico, sfruttando anche la nuova illuminazione a led. Prima ancora avevamo già investito nel nuovo impianto termico”.

La riapertura della piscina significa anche poter tornare a svolgere in casa tutta l’attività di allenamento agonistico di nuoto e salvamento di oltre 100 piccoli e grandi atleti del CNN: “La parte agonistica – conclude Galea - è stata l’unica attività che non ha mostrato segni di sofferenza nel senso che è riuscita ad autogestirsi economicamente. In questo caso abbiamo fatto una revisione delle tariffe che ci ha consentito di appoggiarci a quello che adesso è diventato Centro Federale, perché lo Stadio del Nuoto di Via Filadelfia a Torino è stato dato in appalto alla FIN. In pratica le nostre nuotatrici e i nostri nuotatori sono andati tutti lì ad allenarsi con costi che non sono i nostri costi, ma almeno hanno potuto proseguire l’attività agonistica e ottenere buoni risultati in questo anno così difficile”.

ORARI MESE DI LUGLIO

Orari del nuoto libero presso la piscina comunale di via Vittime Cernobyl fino a fine luglio.

Fasce orarie dal lunedì al venerdì: ore 7-8 / 8-9 / 9-10 / 12-13 / 13-14 / 18-19 / 19-20 / 20-21. Sabato ore 8-9 / 9-10.
Tariffe: 6 € ingresso singolo; € 55 carnet 10 ingressi; € 60 mensile; € 110 bimestrale; € 150 trimestrale.

Dal lunedì al sabato possibilità di acquagym in diverse fasce orarie (€ 8,50 a lezione). Lunedì, martedì e giovedì bike in diverse fasce orarie (€ 10 a lezione). Mercoledì e venerdì acquamix in diverse fasce orarie (€ 10 a lezione). Venerdì acquaterra fitness ore 19,30-20,20 (€ 10 a lezione).

Orari segreteria Centro Nuoto: dal lunedì al venerdì ore12-20; sabato ore 8-17,30; domenica ore 9,30-17,30.