17
Ven, Gen
66 New Articles

GS Polesano: Franco Palazzolo campione sociale 2019

Altri sport
Typography

L’ultimo appuntamento dell’anno per il G.S. Polesano è stata la partecipazione

al raduno dei "Babbi Natale" per i bambini ricoverati all'Ospedale Regina Margherita. La stagione si era ufficialmente conclusa a novembre con il tradizionale pranzo conviviale e la proclamazione del "campione sociale 2019". Il titolo quest' anno è stato vinto da Franco Palazzolo.

Questa è stata davvero una stagione speciale per i ciclisti polesani, perché si festeggiava il 40° di attività del Gruppo Sportivo. L’annata è stata anche ricca di soddisfazioni, a cominciare dal numero di partecipanti alle varie manifestazioni cicloturistiche. In occasione dell’anniversario la squadra ha anche indossato una nuova divisa: fondo nero, bordi verde fluo per gli uomini e rosa per le donne, un look al top di gamma, reso possibile anche grazie al contributo di diversi sponsor.

Sul piano sportivo tutto è filato nel migliore dei modi fin dalle prime battute: la "Randonnèe dei Navigli" a Milano e la trasferta di marzo in Liguria. Nel calendario cicloturistico Csa il l G.S. Polesano è salito ripetutamente sul podio e a fine stagione ha portato a casa 12 vittorie e 5 secondi posti, su un totale di 26 partecipazioni a manifestazioni ufficiali. E’ da ricordare anche la prestazione maiuscola di Davide Allasia, impegnato nella Gran Fondo Milano-Sanremo per dilettanti, portata brillantemente a termine dopo 300 estenuanti chilometri.

A maggio la pedalata collettiva di 416 chilometri da Nichelino fino a Papozze nel Polesine ha suggellato la ricorrenza del 40° anniversario. A luglio è pure arrivato uno dei pochi trofei ancora mancati nella bacheca dei Polesani di Nichelino: il primo posto al Campionato Nazionale Cicloturismo Csa, un meritato riconoscimento al lavoro di squadra ed all’impegno del presidente Roberto Bottin. Altre pedalate "fuori porta", hanno portato il gruppo a Usseglio e al Lago Maggiore per l’impegnativa scalata del Mottarone.

Ora non resta che pedalare verso la prossima meta: quella del 50° del G.S. Polesano.