18
Mer, Mag
126 New Articles

Nati per camminare

Personaggi
F
Typography
Angelo Musso è uno psicologo-psicoterapeuta, scrittore e giornalista scientifico, ma anche istruttore di Fitwalking e Cammino-Terapia.
E’ conosciuto a Nichelino, perché vi ha abitato per alcuni anni. Adesso lavora a Torino e vive a Carmagnola. E’ appena uscito il suo ultimo libro che si intitola “Nati per camminare” , pubblicato da Effatà editrice, un vero e proprio manuale di psicologia del benessere, incentrato appunto sul muoversi a piedi.

Camminare è l’attività più antica e naturale dell’uomo. Non a caso rappresenta l’attività sportiva

preferita da tante persone. Questa preferenza si lega a diversi fattori: possibilità di essere svolta all’aperto; nessun vincolo di luoghi od orari; nessuna necessità di particolari attrezzature; nessuna richiesta di abilità motorie specifiche o di elevati livelli di forma fisica.

Il libro descrive la storia dell’evoluzione dell’attività motoria del camminare (filosofica, pedagogica, psicologica) fino a giungere alla moderna psicoterapia del Walking Talking Therapy statunitense, trasformata in made in Italy da Angelo Musso, attraverso l’attività dell’Associazione Cultura & Benessere di Torino.

Camminare con efficacia, reimparare la corretta postura del piede e del corpo: sono questi i primi passi del cammino - terapia che il dott. Musso ha sperimentato sul campo insieme a un gruppo di pazienti del Servizio di Psichiatria territoriale dell’ASL To1. Presso lo stesso ambito sanitario è nato un servizio di pratica dell’attività psicomotoria di fitwalking.

L’autore tra il 2012 e il 2015 ha studiato ed eseguito ulteriori perfezionamenti del metodo Walking Talking Therapy che sono stati messi a punto anche con un gruppo di persone normo nevrotiche a Carmagnola, lungo la strada antica di campagna Frà Luigi che unisce Carmagnola e Borgo Cornalese.

Come Psicologo e FitWalker l’autore ha cercato di indagare tutti i possibili percorsi del cammino-terapia, dalle forme più istituzionalizzate a quelle libere associative, dalla formazione di istruttore fitwalker alla realizzazione individuale e di gruppo di uno stile di vita sano che organizza la libera attività motoria del camminare quotidiano.

Il lettore viene guidato step by step ad acquisire la capacità psicologica di analizzare il proprio carattere, definendolo con un particolare test corporeo pratico, allo scopo di conoscerlo, migliorarlo e potenziarlo con la spinta della giusta energia psicofisica che l’attività motoria del camminare manifesta.

I benefici sono ormai noti ed intersecano il miglioramento delle più importati funzioni fisiologiche, respiratorie, cardiovascolari, neuromuscolari, dismetaboliche e soprattutto quelle bioelettriche del cervello. Quando si cammina con il giusto metodo per almeno 15 – 20 minuti già si avvertono i primi benefici. Camminando almeno per 45 minuti consecutivi ad una velocità di 7 km orari, il corpo attiva morfine interne, ma soprattutto encefaline per le quali si producono emotivamente forti sensazioni di beatitudine. Non bisogna spaventarsi della velocità richiesta dei 7 km orari. E’ possibile ottenere buoni risultati anche a velocità inferiori, l’importante è applicarsi quotidianamente almeno 30 minuti al giorno per tutta la settimana. E’ una vera terapia molecolare, che aiuta i neuromodulatori e i neurotrasmettitori a svolgere le loro normali funzioni biochimiche ed elettriche.

L’autore suggerisce esempi di psicoterapia cognitiva strategica per stimolare naturalmente a guarire dall’ansia, panico e depressione dell’umore fino a raggiungere una buona conoscenza di se stessi e degli altri. La prima risorsa che si potenzia con il camino-terapia è la forza di volontà.

Se ansia e depressione sono dietro l’angolo, c’è un rimedio alla portata di tutti: camminare.