04
Mar, Ago
36 New Articles

Gomme da neve o catene a bordo

Cronaca
F
Typography

Per chi si mette al volante è scattato il “semestre invernale”, cioè l’obbligo di tenere a bordo della vettura le catene da neve pronte all’uso in caso di nevicate o, in alternativa, di montare pneumatici invernali, riconoscibili dal marchio M+S sul fianco (Mud+Snow, Fango + Neve).

Così fino al prossimo 15 aprile, ma come sempre ci sarà un mese di tempo per rimontare gli pneumatici estivi.    

Una terza possibilità, generalmente meno economica,  consiste nel montare gomme "all seasons", cioè con caratteristiche tecniche adatte a tutte le stagioni, anche in questo caso con marchio M + S.

Le differenze tra “invernali” ed “estive” consistono nel tipo di battistrada e di mescola per una maggior aderenza al terreno ed efficacia di frenata in relazione alla temperatura dell’asfalto ed alle condizioni del manto stradale per effetto di agenti atmosferici (pioggia, neve, ghiaccio...)

Non è solo questione di prestazioni del veicolo, ma soprattutto di sicurezza.  Con gli pneumatici estivi per esempio si consuma meno carburante, si evita il surriscaldamento delle gomme, ma alle basse temperature diminuisce di molto l’aderenza al suolo e viceversa.

Per questo il cambio “stagionale” non è un consiglio, ma un obbligo di legge. Chi non si adegua rischia sanzioni: nei centri abitati multa da 41 a 168 euro; fuori dai centri abitati e su autostrada   multa da 84 a 335 euro con divieto di proseguire la marcia e decurtazione di tre punti sulla patente.