18
Mer, Lug
63 New Articles

Terzo sabato di luglio alla Maison des Chamois

Incontri
Typography

Come ogni estate il terzo sabato di luglio (quest’anno è il giorno 21) alla Croce dei Ragazzi in Cielo in Valle Stretta si svolgerà il raduno

degli ex dei Campi alla Maison des Chamois per ritrovare gli amici di gioventù e ricordare quelli che hanno già lasciato (molti prematuramente) questa vita terrena, in particolare nell’ultimo anno. La S. Messa ai piedi della grande croce sarà celebrata alle ore 11.

Quest’anno la riapertura del rifugio, che si trova a 2.200 metri di quota in territorio francese, è stata particolarmente impegnativa a causa delle condizioni meteo e perché il tratto finale della mulattiera che conduce alla casa è stato a lungo impraticabile per le abbondanti nevicate invernali. Solo qualche giorno fa il gruppo di volontari che cura la manutenzione è riuscito a portare a destinazione il materiale necessario. A quell’altitudine ogni anno occorre eseguire una serie di interventi: riattivare l’impianto dell’acqua corrente e il fotovoltaico, ripristinare i collegamenti radio, riparare i danni prodotti dalla neve e rifornire la dispensa. Grazie all’Associazione Amici della Maison des Chamois il rifugio è stato dotato di nuovi letti a castello. I Campi della Gioventù dispongono anche di un nuovo fuoristrada per i trasporti da fondo valle.

Ora tutto è pronto per ospitare i gruppi di ragazzi che nelle prossime settimane saliranno alla Maison per il loro campo. E sabato 21 luglio ritorneranno molti degli ex ragazzi che lì (a partire dal 1956) hanno trascorso indimenticabili estati.

Certo quest’anno il pensiero andrà anche a tutti quei giovani africani che lo scorso inverno, a neve alta e con freddo polare, si sono avventurati su quegli stessi sentieri tra Italia e Francia…

Note tecniche

In Vallée Étroite l’accesso alle auto è consentito fino alla zona dei rifugi Terzo Alpini e Re Magi. Anche i fuoristrada non possono proseguire oltre e devono essere parcheggiati esclusivamente nelle aree indicate dagli addetti del Comune di Nèvache.

ATTENZIONE! Quest’anno il tratto di strada carrozzabile di fondovalle (dal posto di frontiera francese ai rifugi Terzo Alpini e Re Magi) sarà aperto solo fino alle ore 10,30. Dopo le ore 10,30 l’accesso sarà completamente interdetto al traffico veicolare per cui la strada sarà percorribile solo a piedi (i mezzi autorizzati della parrocchia garantiranno il trasbordo delle persone anziane e con difficoltà motorie).

La Maison des Chamois è circa tre ore di cammino dalla frontiera di Pian del Colle e a un’ora di cammino dall’area rifugi. E’ consigliabile, anche in caso di bel tempo, munirsi di scarpe adatte alle camminate in montagna e abbigliamento pesante. Non dimenticare il documento d’identità, in quanto non sono da escludere controlli alla frontiera. In caso di maltempo consultare le pagine facebook Nichelino Comunità e Amici della Maison des Chamois per eventuali cambi di programma.