25
Sab, Set
78 New Articles

Un progetto per sostenere i care giver

Iniziative
F
Typography

Tutti riconoscono che senza i care giver familiari sarebbe impossibile garantire ai malati cronici e/o non autosufficienti una assistenza adeguata alle necessità.

Ciononostante chi si prende cura di un familiare malato disabile spesso è lasciato solo dalle istituzioni ma anche dalla comunità.  Numerose ricerche attestano che questa solitudine ingenera un dilagante stato di debolezza e può compromettere, anche gravemente. la salute stessa dei care giver.

Il problema investe in modo rilevante 8,5 milioni di famiglia in tutta Italia e in molte realtà locali la cittadinanza si è mobilitata per porre rimedio a questa situazione. Cittadinanzattiva del Piemonte e CIPES Piemonte hanno deciso di portare un proprio contributo con la costruzione, a Nichelino e Vinovo, di una rete civica di sostegno ai care giver e con l’apertura di centri permanenti di riferimento e di aiuto in entrambi i comuni. Il progetto "FACCIAMOCI RICONOSCERE!" è stato finanziato con i fondi della coesione sociale ed ha incontrato l’adesione convinta delle due amministrazioni comunali, della ASL TO5 e del CISA 12.

Sabato 18 settembre, dalle 10 alle 13, a Nichelino, piazza Polesani nel mondo, il progetto verrà presentato al pubblico con l’intervento di tutte le istituzioni coinvolti, dell’assessorato regionale e con la presentazione dei risultati di un programma già realizzato da Cittadinanzattiva dell’Emilia Romagna.

Presentazione del progetto “Facciamoci riconoscere”

PROGRAMMA

Ore 10 Apertura dei lavori.  Saluto di Giampiero Tolardo - Sindaco di Nichelino. Saluto di Anna Lisa Mandorino - Segretaria generale di Cittadinanzattiva

Ore 10.15 "Vita da care giver, un rapporto sulle esperienze”  Anna Baldini - Segretaria regionale di Cittadinanzattiva dell'Emilia Romagna

Ore 10,40 "Vita da care giver - le esperienze dirette"  Care giver di Nichelino e Vinovo

Ore 11 "Facciamoci riconoscere": un progetto di sostegno ai care giver  a Nichelino e Vinovo". Presentazione  di Alessio Terzi - Responsabile del progetto di Cittadinanzattiva

Intervengono:

Michele Pescarmona - Direttore generale AsITO5

Mara Begheldo- Direttrice Cisa 12

Gianfranco Guerrini- sindaco di Vinovo

Paola Rasetto— assessora welfare e sanità di Nichelino

Enrica Targhetta, Massimo Mana - Federfarma Piemonte

Equipe dei medici di famiglia di Nichelino

Ore 12 - 12,30 Conclusioni Mara Scagni — segretaria regionale di Cittadinanzattiva Franco Ripa - Vicedirettore dell'Assessorato regionale alla Sanità

Modera Giulio Fornero - vicepresidente CIPES

Per informazioni, telefonare a Gabriele (3468473059) o ad Angela (3474144255)