17
Sab, Nov
59 New Articles

La Pizza delle Due Regge

Iniziative
Typography

Savoia e Borboni per una volta alleati nel segno della pizza. La reggia di Caserta e quella Stupinigi uniscono le forze e gli ingredienti per preparare la “Pizza delle Due regge”. 

La farina e il formaggio arrivano dalle cascine del parco di Stupinigi, il pomodoro campano da Caserta.  Da queste eccellenze non può che uscire una pizza eccezionale che è stata presentata nell'edizione di quest'anno di “Terra Madre”al Lingotto e che ha fatto  il suo esordio in tavola domenica 14 ottobre  nella citroniera della Palazzina di Caccia. Tra i protagonisti  il pizzaiolo napoletano Franco Pepe, della pizzeria “Pepe in Grani”, considerato nella classifica di Top Pizza il “Migliore Pizzaiolo al Mondo”,   e Luigi Acciaio della pizzeria “Com'era è…”, presidente dell'associazione “Pizza napoletana Gourmet”.  

“A Stupinigi è stata realizzata una filiera etica: dal chicco di grano al pane – spiega Manuela Ghirardi dell'associazione  “Stupinigi è” – Ora l'idea è di unire l'eccellenza dei prodotti campani a quelli del nostro territorio, per creare una pizza veramente regale. Tempo fa abbiamo contattato il direttore della Reggia di Caserta a un convegno e si è subito mostrato entusiasta dell'idea della “Pizza delle Due Regge”. E  così siamo partiti». Dopo il grano, la farina e il pane di Stupinigi non poteva certo mancare la pizza.