17
Sab, Nov
59 New Articles

Gruppo Mani d'Oro al Castello

Iniziative
Typography
Ritorna per la settima edizione il laboratorio “Mani d’oro”, un’occasione per mettere alla prova le proprie capacità creative e manuali e imparare nuove tecniche con lo stimolo di lavorare in compagnia.

Nato nell’ottobre 2012 su iniziativa della Biblioteca “G. Arpino”, il gruppo si ritrova tutti gli ultimi sabati del mese, presso il centro di quartiere Castello in via Turati, dalle ore 10 alle 12.30. Il calendario delle attività viene stabilito dai partecipanti stessi che mettono a disposizione di tutti il proprio saper fare: così chi conosce il quiling, il cake-design, l’uncinetto, il bricolage regala due ore del proprio tempo per spiegare agli interessati la tecnica proposta. La partecipazione è aperta a tutti, con la sola richiesta di iscriversi alla biblioteca, si può partecipare alla mattinata di attività anche con un proprio manufatto già avviato, per lavorare a maglia insieme ad esempio, mentre per aderire ai laboratori è richiesta una pre-iscrizione.

«Se qualcuno ha delle tecniche che vuole insegnare è invitato a contattarci e potrà inserirsi nella programmazione del prossimo anno», spiega Cinzia Turri della biblioteca.

I primi tre appuntamenti di quest’anno (il primo si è svolto qualche giorno fa, i prossimi il 27 ottobre e il 24 novembre) sono dedicati alla realizzazione di bambole di pezza. L'obiettivo è quello di imparare a realizzare bambole bellissime, con un unico impegno: regalarne almeno una per la vendita di beneficenza che si terrà in biblioteca sabato 15 dicembre. Il ricavato sarà devoluto all'Associazione UGI (Unione Genitori Italiani) che si occupa dell'accoglienza e del sostegno delle famiglie di bambini ospedalizzati presso il Regina Margherita. L’ultimo dei tre incontri prevede anche una lezione di disegno, per imparare a disegnare gli occhi delle bambole su stoffa.

Gli incontri riprenderanno nel 2019: il 26 gennaio la mattinata sarà dedicata alla calligrafia, il 23 febbraio ad origami e miyuki e il 30 marzo ad uncinetto e ferri con un focus sulla realizzazione di vestitini per bambole e pigotte. I successivi due appuntamenti (il 20 aprile e il 25 maggio) saranno dedicati a lavori con materiali di recupero: in particolare il primo vedrà le Mani d’Oro cimentarsi con bottiglie rivestite in spago, barattoli decorati e palline profumate di spezie, il secondo prevede la realizzazione di scacciaspiriti con conchiglie e lavori con materiali naturali. L’ultimo incontro, in programma il 29 giugno, sarà nuovamente dedicato al cucito, e avrà come focus la creazione di oggetti utili per la casa: porta pane, porta sacchetti di plastica e copribottiglia termico.

Per informazioni contattare la biblioteca, tel. 011.6270047 o i coordinatori del gruppo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..