13
Mer, Nov
58 New Articles

Alle radici della 500

Iniziative
Typography

A Stupinigi la 500 è di casa. Infatti l’utilitaria più amata dagli italiani proprio qui venne ufficialmente presentata dalla Fiat il 18 ottobre 1955.

Il progetto "457 Stupinigi by Ruzza Torino" ne ripercorre la storia con una serie di eventi e il 1° luglio presso la Palazzina si è svolta una giornata dedicata alla mitica 500. La testimonial era la stessa: Mirella Rovatti, il volto femminile scelto nel 1957 per la prima storica campagna pubblicitaria della FIAT 500, affiancata dai rappresentanti del comitato organizzatore (Omar Ruzza, Alessandro Sibille e Alfredo Morero), dai direttivi dell'Abarth Club Torino e Club Topolino FIAT Torino e dal Sindaco di Nichelino.

La tappa “Pop Experience” a Stupinigi era dedicata alla ricorrenza del 4 luglio, giorno in cui nel 1957 vennero aperte le vendite della FIAT Nuova 500, chiamata a sostituire la Topolino. Vendite divenute planetarie, con la 500 attualmente in commercio in tutti i principali mercati del globo e dominatrice del segmento "A" nelle immatricolazioni europee, affiancata con ottimi risultati anche dalla "cugina" FIAT Panda. Occhi puntati sulla "Mirror", la versione del momento della FIAT 500 che proprio della dotazione di bordo votata alla connettività fa il suo elemento maggiormente distintivo. Le Cinquecento restano più che mai in auge, mentre quelle “storiche” sono diventate autentici “cult” da collezione .

Presso i locali delle Scuderie Reali è stata esposta la rassegna "Cinque100, il mito di una popcar", personale di Diego Testolin partita dalla Mirafiori Galerie nel 2017 in occasione dei 60 anni di FIAT 500. La rassegna, curata da Roberta Di Chiara, si è arricchita anche della nuova tela presentata presso la Galleria Liconi Arte e dedicata proprio al progetto 457 Stupinigi: l’opera è stata donata alla Palazzina di Caccia e posta a parete nel percorso di visita del complesso.