14
Gio, Nov
66 New Articles

Contro-conferenza di Ramello e Sibona

Accade
Typography

Non si placano le acque della politica  nichelinese, dopo il “rimpasto”. Alla conferenza stampa in cui il sindaco Tolardo ha annunciato il nuovo corso della Giunta e presentato le due neoassessore, è seguita a stretto giro di posta la contro-conferenza convocata dalle due ex: Gabriella Ramello, che si era dimessa, e Sara Sibona alla quale il sindaco ha revocato le deleghe.

La Ramello ha ribadito il proprio dissenso sulle vicende di questi ultimi mesi:  “una deriva intrapresa dal sindaco e da alcuni fedelissimi rispetto al patto con gli elettori e con le forze di maggioranza. Non contesto la riunificazione del centrosinistra a Nichelino, ma le manovre di palazzo della vecchia politica che hanno sbriciolato il progetto politico in cui avevano creduto”.  

Sulla stessa lunghezza Sara Sibona: “è stato svenduto il nostro progetto politico e di rinnovamento”. Reduce da duri scontri sui social con Tolardo sul tema della raccolta rifiuti del Covar 14,  ha difeso il proprio operato: “da assessore ho cercato di approfondire. Ho creato un canale di dialogo coi cittadini che ha portato risultati concreti. Per tutta risposta il sindaco mi ha revocato le deleghe via telefono”.

La parola passa ora al Consiglio Comunale, convocato per martedì 29 ottobre. Le dichiarazioni dei vari gruppi consiliari dovrebbero definire posizioni e numeri rispetto al nuovo assetto del governo cittadino.