25
Mar, Giu
45 New Articles

Rispunta l'interramento della ferrovia

Accade
Typography

Si torna a parlare di raddoppio della linea ferroviaria Torino-Pinerolo, tra il Bivio Sangone e Candiolo, cioè nel tratto che attraversa Nichelino.

Il progetto risale al 2011, ma era stato accantonato per mancanza di finanziamenti, così come quello dell’interramento della ferrovia che tenne banco per un paio di decenni. Il punto dolente resta il passaggio a livello di via Torino: RFI – Rete Ferroviaria Italiana aveva proposto di abolirlo, assieme ad altri presenti sulla tratta che però interessano una viabilità secondaria, mentre quello di Nichelino si trova su una strada ad alta percorrenza. Nell’impossibilità di realizzare un sotto o sovrappasso (via Torino in quel punto non è abbastanza larga) l’abolizione del passaggio a livello verrebbe a tagliare in due la città.   

Rispondendo ad un’interrogazione in Consiglio Regionale l’assessore Balocco ha confermato che il raddoppio della Torino – Pinerolo si farà. Soddisfatto Federico Valetti, consigliere M5S: “Grazie alle nostre battaglie di lungo corso, si è annunciato il raddoppio comprendente il complesso passaggio a livello di Nichelino. L'intervento sarà riprogettato sulla scorta del vecchio progetto 2011 e consegnato entro giugno 2019. Manterremo alta l'attenzione affinché gli impegni vengano rispettati e continueremo a lavorare perché il Contratto di Programma tra RFI e Ministero dei Trasporti ricomprenda questo importante progetto per il territorio”.