29
Gio, Ott
70 New Articles

- Misteri del Niclìn - Il documento ritrovato

Pillole di storia
F
Typography

La mia nonna quando cercava qualcosa invocava l’aiuto di Sant’Antonio, oggi molte cose sono cambiate…

“basta un click”, ma per i documenti storici ancora non è così.

Cercando notizie per l’articolo di ottobre scorso sul perché nostri due compatroni, San Rocco e San Matteo, abbiamo ritrovato l’atto di infeudazione di Niccolò Manfredo Occelli, cioè l’atto di nascita della nostra città. Questo documento era stato citato in un’eccellente ricerca del 1994: “Inchiostri e acquerelli per immaginare la storia - I 300 anni di Nichelino nei documenti d’archivio”, promossa dall’Amministrazione Comunale, ideata e avviata da Paolo Sburlati e realizzata da Annarita Colturato.

L’atto si trova nell’Archivio Storico Comunale, ma non certamente dove dovrebbe stare, infatti è nel volume “Atti di lite della comunità 1697- 1715”. Qualcuno si chiederà come mai un documento così importante per Nichelino si trovi in un volume che parte da una data successiva. Il motivo è abbastanza ovvio: in seguito al distacco da Moncalieri ci furono molte controversie per i confini, il Sangone, le imposte ecc., il documento veniva spesso consultato tanto che probabilmente l’archivista, o chi per lui, lo lasciò a pronta disposizione dei legali dell’epoca. Infine, quando nell’Ottocento rilegarono i volumi storici, il documento finì per sempre fuori posto.

Ma se non era per i nostri santi compatroni, chissà quando l’avremmo ritrovato...

Alen