24
Ven, Nov
73 New Articles

Il cartellone 2017/2018

Da vedere
Typography
Dove si posa la felicità?” è la domanda a cui è ispirata e a cui proverà a rispondere con suggestioni e da angolazioni diverse la stagione 2017/2018 del Teatro Superga, inserita nel Sistema Cultura ed affidata per il terzo anno consecutivo a Reverse Agency.
Anche il nuovo cartellone, come i precedenti, gode della co-direzione artistica di Alessio e Fabio Boasi, fondatori di Reverse e direttori artistici del Teatro Superga, e di Claudia Spoto, direttrice del Teatro Colosseo.

Il cartellone prevede 35 titoli di compagnie nazionali e internazionali, orientati alla ricerca della felicità, in equilibrio tra momenti di svago e di riflessione: 15 spettacoli della stagione, 4 nella rassegna TSN Off, 4 in “Lirica a Corte” i concerti di lirica nel Salone d’Onore della Palazzina di Caccia di Stupinigi, 4 per Teatro Ragazzi, 7 matinée per gli studenti delle scuole e un grande concerto di chiusura a maggio 2018.

MUSICA, PROSA E ALTRO

Natalino Balasso e Marta Dalla Via il 23 novembre con “Delusionist” lanciano la scommessa di “divertire il popolo senza essere consolatori” in una pièce nuova, contemporanea, umoristica e impertinente sul superlavoro e sulla nostra società.

Carlo Lucarelli ha scritto “Radiogiallo”, in scena il 2 dicembre, un radiodramma ambientato negli studi dell’EIAR negli anni ’40 che verrà registrato dal vivo davanti al pubblico, per la prima volta dotato di cuffie in un progetto innovativo di Fonderie Mercury.

Lunedì 11 dicembre “Quante Storie!”, racconto multimediale del vignettista Vauro e della scrittrice Barbara Alberti, entrambi menti e talenti poliedrici diretti da Davide Riondino, alle prese con storie e con i metodi per raccontarle, attraverso illustrazioni, video, letteratura, poesia e musica.


Tutta la famiglia è invitata il 26 dicembre al primo musical de “Il magico Zecchino d’Oro”, lo show dei 60 anni del programma televisivo, in cui i più piccoli si divertiranno e i grandi rivivranno la propria infanzia con le canzoni storiche.

E NEL 2018...
Diamo ora un'occhiata al cartellone nel 2018 che avremo modo di approfondire nei prossimi mesi.

A grande richiesta, torna il Balletto di Mosca “La Classique” con “Cenerentola”, ricostruzione filologica dell’opera composta nel ‘45 da Prokof’ev con le coreografie di Zacharov.

Sempre a gennaio Giobbe Covatta interpreta Ciro Alighieri ne “La Divina Commediola”, una personale rilettura con cadenza napoletana dell’Inferno dantesco. “La Traviata” il 27 gennaio vede i cantanti di AsLiCo, associazione lirica e concertistica del Teatro Sociale di Como, con la regia di Roberto Catalano, e l’Orchestra 1813 diretta da Jacopo Brusa.

A metà febraio è in programma il celebre musical “Cats” con Operà Populaire cantato in italiano con orchestra dal vivo.

Francesco Piccolo, scrittore Premio Strega, in “Momenti di trascurabile (in)felicità” il 28 febbraio sfoglierà il catalogo di eventi della quotidianità, termometro di felicità o del suo contrario, proponendo aneddoti tratti dai suoi due best seller.

Andrea Scanzi a marzo presenterà un nuovo monologo, “Eroi” in cui si ripercorrono le storie emblematiche di campioni dello sport.

Maria Amelia Monti porterà in scena, per la prima volta nella storia dei gialli di Agatha Christie, il personaggio di Miss Marple in “Miss Marple. Giochi di prestigio” con la regia di Perpaolo Sepe.

Un altro attesissimo ritorno sono le maschere berlinesi di Familie Flöz con il loro cavallo di battaglia “Hotel Paradiso” in scena il 23 marzo.

Ad aprile la Rimbamband evocherà il fascino del cinema in “Note da Oscar” uno spettacolo musicale in cui lo sgangherato quintetto salta tra generi cinematografici e propone le colonne sonore più famose in un delirio di risate e virtuosismi tecnici. Marta e Gianluca parleranno di amore sfiorato e mai centrato in “Innamoratissimo, in preda ad uno spasimo”, spettacolo del duo comico che si è affermato nella trasmissione televisiva Zelig.

LIRICA A STUPINIGI
Il Teatro Superga propone quattro pomeriggi domenicali all’insegna dell’opera lirica nel Salone d’Onore della Palazzina di Caccia di Stupinigi: “Lirica a Corte”, in collaborazione con la Fondazione Mauriziana, con quattro concerti in cui i cantanti vincitori del concorso AsLiCo sono accompagnati dal pianoforte di Giorgio Martano. Il primo appuntamento con brani tratti da “Il Flauto Magico” di Mozart è per il 19 novembre. Seguiranno nel 2018 la riduzione del “Rigoletto” di Verdi e due concerti antologici che raggruppano le arie più famose attorno ai temi “Genitori e figli” e “Luci e ombre dell’Opera”. Cookin’ Factory di Claudia Fraschini allieterà l’attesa prima dei concerti con l’aperitivo.

TEATRO PER RAGAZZI
Da gennaio sono in programma quattro spettacoli di Teatro Ragazzi per tutta la famiglia: “Voglio andare sui pianeti” di Dottor Bostik per imparare in modo divertente l’astronomia; “Servizio Favole” di Tedacà ispirato alle filastrocche di Gianni Rodari; “Il drago e la farfalla” di Art.O’ sul tema dell’identità e delle differenza; “I sogni di Celestino” di Dottor Bostik spettacolo di figura sul coraggio.

ABBONAMENTI
Gli abbonamenti disponibili sono di tre tipi: l’abbonamento “Macario” a 7 spettacoli definiti, che prevede il mantenimento della stessa poltrona in ogni titolo con riduzione di prezzo totale sui singoli biglietti del 25%, e gli abbonamenti “supercinque” a 5 spettacoli e “supersette” a 7 spettacoli (tra cui “Cats” e i restanti spettacoli a scelta) per i quali il prezzo totale varia in base agli spettacoli scelti, con riduzione sul prezzo intero di ciascun biglietto del 20%. Per gli amanti della lirica è stato, infine, introdotto un carnet, che comprende “La Traviata” e i quattro concerti di “Lirica a Corte” con riduzione di prezzo intero di ciascun biglietto del 25%.

Per ogni spettacolo vi sono 30 biglietti a 10 euro in galleria per giovani under 18 residenti a Nichelino.

Per informazioni contattare la biglietteria dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19, tel. 011.6279789.

Cristina Ariaudo