20
Dom, Ago
12 New Articles

Don Paolo? Ha fatto del bene a decine di migliaia di giovani e continua

Proposte
Typography
Alcuni giorni fa è stata sollevata sui giornali, sui social e a livello istituzionale una grossa polemica: non solo su opinioni espresse da don Paolo Gariglio in un libro fuori commercio di dieci anni fa, ma sulla sua stessa persona.
Poiché la notizia della stampa mi ha inesattamente chiamato in causa parlando delle “Parrocchie di Nichelino” al plurale, desideravo far sapere pubblicamente tre cose.
(1) In quarant'anni di attività, sono decine di migliaia - e non solo di Nichelino - le famiglie che hanno liberamente iscritto i propri figli ai Campi della Gioventù di don Paolo, conoscendo la sua pedagogia, la sua predicazione e soprattutto beneficiando delle sue azioni. Io sono uno di quei ragazzi, e sono fiero di averlo avuto come parroco e amico. Vorrei fare sapere con semplicità che a me ha fatto del bene, nella vita e nella crescita, umana prima di tutto e poi spirituale.

(2) Non desidero entrare nel merito della polemica, che alla luce dei fatti, delle persone e delle situazioni che ho potuto conoscere ritengo sbagliata e alimentata in malafede. Vorrei solo far sapere che io, don Fabrizio Ferrero, sono e resto a fianco di don Paolo, che non considero un “nonno”, ma ancora oggi un maestro di fede, di vita e di morale. 

(3) Alle domande che gli sono state rivolte da più parti, ho visto che don Paolo ha risposto (e sono convinto che continuerà a rispondere) con la stessa serietà che di lui conosco e condivido. Per quello che mi compete, desidero rendere noto alla comunità parrocchiale di S. Edoardo Re che io continuerò qui ad agire sul fondamento della sua pedagogia, della sua predicazione e avvalendomi con orgoglio della sua collaborazione.

Se dovesse continuare ad essere screditata la sua persona e la sua azione pastorale, sarò lieto se sarà unito il mio nome al suo: perché come educatore, l’unica cosa che mi dispiace è di non avere il suo carisma e la sua bontà di cuore.

d.
Fabrizio Ferrero
parroco di S. Edoardo Re – Nichelino