24
Lun, Apr
67 New Articles

Auguri solidali, pomeriggio con il Coro Regina Mundi

Proposte
Typography
E' iniziato con largo anticipo il consueto tam tam pubblicitario: “non è natale se…. non cambi il tuo cellulare, la tua adsl, la tua auto, se non mangi il panettone tal dei tali, se non prenoti per il tuo fine settimana…”


Niente che abbia a che fare con il Natale, quello con la lettera maiuscola, quello vero.

Tanti anni fa la Rai, ancora in bianco e nero, aveva organizzato una serata in cui i cantanti allora in voga interpretavano canzoni natalizie. Ricordo una frase del ritornello della canzone presentata da Adriano Celentano: “No, non è Natale senza te … chiudi tutti i tuoi regali, che farmene non so”.

Proprio così: non è Natale, se non lo si condivide con i poveri e i deboli, lasciando da parte il superfluo. Anzi, come insegnava un saggio predicatore, commentando un brano del Vangelo, la traduzione dal latino dell’espressione “dare ai poveri quello che avanza (quod super est)” non è corretta. “Quod super est”, tradotto correttamente e cristianamente, deve essere inteso come “ciò che è sulla tavola”, non ciò che avanza …

La Comunità di Regina Mundi in collaborazione con gli amici di “SAO Mundi”, il gruppo che sostiene economicamente i progetti assistenziali di don Richard in Kenia, organizza la serata di solidarietà di domenica 18 dicembre. Gli “Auguri di Natale”, cantati dal Coro parrocchiale e raccolti in un CD, possono diventare un utile regalo. Il ricavato infatti andrà a sostenere le iniziative sociali di don Richard in Kenia, senza dimenticare le tante famiglie di Nichelino che il gruppo caritativo della San Vincenzo segue con impegno e dedizione lungo tutto l’anno.