• Home
  • News
  • Piccola Città
  • Approfondimenti
  • Comunità
  • Spazio aperto
  • Sport
  • Come eravamo
  • Corsi UNI3

Gio02112016

Last update06:40:58

Font Size

Cpanel
Back Come eravamo

Come eravamo

L'antenato del "trentacinque"

primo autobusAnno 1930, si inaugura la linea di autobus Nichelino-Lingotto piazza Bengasi. Si era in pieno “ventennio fascista” (come ben testimonia il ritratto del duce disegnato su un pilastro del municipio) e l’evento venne celebrato in pompa magna con risalto sul quotidiano La Stampa, fedelmente allineato a sostegno del regime.

Ultimo aggiornamento Lunedì 11 Gennaio 2016 18:45

Leggi tutto...

Cucina & Tradizione - La cassoeula

cassoeulaUna romantica leggenda racconta che durante la dominazione ispanica a Milano, nel Seicento, un ufficiale spagnolo si fidanzò con una giovane cuoca milanese, che lavorava a servizio in una casa signorile. Le insegnò una tipica ricetta del suo paese di origine, una zuppa a base di cavoli e carne di maiale. La ragazza, curiosa, decise di cucinarla ai suoi padroni, riscuotendo grandi lodi, e fu così che il piatto entrò nella tradizione di tutte le case dei milanesi.

Ultimo aggiornamento Domenica 17 Gennaio 2016 22:54

Leggi tutto...

Che fine hanno fatto i resti romani?

cantiere mondojuve2Se non fosse stato per il tosto corrispondente da Nichelino del quotidiano Torino Cronaca che intercettò la notizia, può darsi che nessuno l’avrebbe mai saputo.

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Novembre 2015 18:25

Leggi tutto...

Quando morì il "Re" degli zingari

LaforèNon ci fu lo scalpore di un Casamonica, ma a Nichelino suscitò una certa eco il funerale del “re” degli zingari e ne parlarono i giornali.
Era il 2 giugno del 1961. Lui si chiamava Laforè Alfredo (… o Francesco, secondo un altro cronista), 53 anni, morto a Poirino dove allora c’era un ospedale, a seguito del riacutizzarsi di un tumore.

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Ottobre 2015 17:37

Leggi tutto...

Cucina & Tradizione - Il crudo di Parma

A Parma, un antico detto contadino dice che “il maiale è come la musica di Verdi, non si butta via niente”, ma certo è che il prosciutto crudo è il più nobile tra i salumi offerti da questo prezioso animale.

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Ottobre 2015 00:53

Leggi tutto...

Uno scorcio della Nichelino anni '50

nichelino anni 50Si vede piazza della Libertà, ancora sterrata; sulla sinistra c’è il chiosco del peso pubblico. All’incrocio tra via Juvarra e via San Matteo è stato appena costruito uno dei primi caseggiati popolari dell’INA – Casa, il cosiddetto “Piano  Fanfani”. Sullo sfondo si intravedono gli stabilimenti della Fiat Mirafiori. Tra Nichelino e Torino ancora tanti campi…
Chi sa dire cos’era quello strano edificio bianco in primo piano?

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Novembre 2015 17:40

Cucina & tradizione - Carpione e scapece

In estate il caldo riduce al minimo il tempo per stare ai fornelli e sulle tavole compaiono piatti freddi e rinfrescanti, magari da consumare dopo un’intera giornata passata al mare o in campagna.

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Agosto 2015 22:43

Leggi tutto...

Negli anni '40 Nichelino era già una realtà operaia

antica nichelinoIl brano che segue, datato 15 aprile 1941, è tratto dall’archivio storico de La Stampa. Depurato dei passaggi “filo-regime” (che caratterizzavano la linea editoriale del quotidiano torinese durante il periodo del fascismo), l’articolo fornisce un interessante spaccato di Nichelino all’inizio degli anni Quaranta: un paese agricolo che si sta già trasformando in periferia operaia. La grande immigrazione dal Sud sarebbe arrivata vent’anni dopo, ma i segnali di quello che Nichelino sarebbe diventato c’erano già.

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Ottobre 2015 16:40

Leggi tutto...

C'era una volta la "Leja"

LeiaUno scorcio caratteristico della Nichelino-paese: la “leja”, il viale di carpini che collegava via Torino al cancello del castello Occelli. Oggi assai ridimensionato, all’epoca gli alberi erano fittissimi e formavano una specie di tunnel verde lungo 250 metri.    

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Ottobre 2015 17:30

 

Un libro

La Bibbia, il libro dei libri

Ora puoi leggerla online


bi 190 200

 
 
 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui Privacy navigazione.

Accetto i cookie in questo sito.

EU Cookie Directive Module Information