• Home
  • News
  • Piccola Città
  • Approfondimenti
  • Comunità
  • Spazio aperto
  • Sport
  • Come eravamo
  • Corsi UNI3

Dom01252015

Last update04:39:54

Font Size

Cpanel
Back Come eravamo

Come eravamo

Nichelino vista attraverso le sue case

Periferia estrosa“Ho fotografato Nichelino e le sue abitazioni come fosse una città d’arte.Tutto questo doveva essere il materiale per un libro. Un libro su Nichelino”, spiega Renata Vaschetto, nichelinese da quattro generazioni.

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Luglio 2014 21:29

Leggi tutto...

Il conte perde le elezioni

Nichelino vecchia23 giugno 1914
Nichelino. “La lotta elettorale si svolse tranquilla e con grande affluenza alle urne: di 402 iscritti votarono 356 elettori, con una percentuale del 77%. La lotta era ingaggiata essenzialmente tra due liste, una rappresentante la passata Amministrazione e l’altra l’opposizione. La vittoria rimase a quest’ultima con il capolista e dieci nomi. L’attuale sindaco, conte Zaverio Rasini di Mortigliengo, rimase escluso con forte minoranza.

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Maggio 2014 22:11

Leggi tutto...

"Sei di Nichelino se...." spopola su Facebook

filobus“Se sei Nichelino o ci sei passato lascia il tuo commento ...”. Un vero e proprio successo social quello del gruppo “ Sei di Nichelino se ...” che sta spopolando su Facebook. Quasi 4000 membri, oltre 500 fotografie (alcune di queste vere e proprie perle di rarità ), video, post e una serie infinita di commenti e “mi piace”.

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Maggio 2014 21:52

Leggi tutto...

"I bombardamenti nei miei ricordi di bambina"

sopralluogo su disastro aereo“C’era la guerra allora. Andavo all’asilo che si trovava nell'odierna piazza Gaspare Barile dove ora passa la strada. C’erano le suore e molte volte suonava l’allarme. Mio padre mi veniva a prendere, io piangevo perché non potevo finire il risotto dell’asilo che mi ricordo buonissimo; mi prendeva in braccio e mi portava via.

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Dicembre 2014 17:25

Leggi tutto...

Liquirizia di Calabria

liquiriziaLa liquirizia è una pianta arbustiva perenne, della famiglia delle Leguminose, alta fino a 100-150 cm di altezza, con lunghe radici legnose, piccole foglie ellittiche e fiori azzurri o viola. E’ originaria della zona mediterranea e mediorientale, ma in Calabria ha trovato un clima ideale per la crescita che ha favorito la selezione di specifiche qualità nutritive e aromatiche. Per ciò la “liquirizia di Calabria” ha ottenuto nel 2011 la D.O.P, inserendosi tra i prodotti tipici d’eccellenza della regione.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 12 Febbraio 2014 22:26

Leggi tutto...

Calendario, i calcoli del monaco Dionigi

dionigi-il-piccoloIl computo del tempo e di conseguenza la definizione precisa della data in cui si verificò un determinato evento rappresentano una difficoltà per gli studiosi di storia antica. E’ pur vero che fin dalle epoche più remote i calcoli si basarono sul movimento degli astri (soprattutto della luna), ma il punto di inizio del conteggio, ossia l’anno 0, diede origine ad una grande varietà di calendari difficilmente confrontabili e sovrapponibili tra di loro.

Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Gennaio 2015 15:40

Leggi tutto...

Che fine ha fatto la villa romana?

canale LajraAveva fatto un certo scalpore la notizia del ritrovamento di una villa rustica di età romana nell’area dell’ex ippodromo. Ma dove sono finiti i reperti riportati alla luce dagli scavi archeologici nel cantiere di Mondojuve? Certo ora sono al sicuro in qualche magazzino della Sovrintendenza, ma qui a Nichelino ci si aspettava qualcosina in più: almeno qualche foto, una conferenza stampa, delle spiegazioni. E invece tutto tace.

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Maggio 2014 22:33

Leggi tutto...

Baccalà o stocafisso?

Nel 1432, il capitano Piero Querini, al comando di una nave mercantile veneziana, fu trascinato da una furiosa tempesta nelle isole Lofoten, in Norvegia. Riuscì a salvarsi grazie all’ospitalità degli abitanti, i Vichinghi, e quando rientrò in patria, raccontò di come vivevano e dei loro sistemi di pesca, sconosciuti fino ad allora: “…prendono…innumerevoli quantità di pesci…chiamati socfisi…I socfisi seccano al vento e al sole e…diventano duri come legno”.

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Febbraio 2014 23:32

Leggi tutto...

E' mancato il professor Venere

nichelino vecchiaEra un personaggio della vecchia Nichelino il professor Giuseppe Venere, deceduto qualche settima fa all’età di 85 anni. Cardiochirurgo, da molti anni viveva a Genova e qui era stato personalità di primissimo piano nel mondo ospedaliero ed accademico. Direttore della Cattedra di Cardiochirurgia dell'Università di Genova, alla sua scuola sono cresciuti alcuni dei migliori cardiochirurghi italiani.

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Dicembre 2013 18:06

Leggi tutto...

 

Un libro

La Bibbia, il libro dei libri

Ora puoi leggerla online


bi 190 200